Maristella Pignatelli fa il bis e sbarca a Castrocaro

Maristella Pignatelli vince il I “Festival Città di Massafra Canta che ti passa – Una voce per Castrocaro”. In un finale di serata tutto a sorpresa, la cantante massafrese, 25 anni, già vincitrice del “Canta che ti passa” per la categoria Under 35, bissa il successo interpretando il brano “La gelosia” di Bianca Atzei. Al 2° posto si piazza Ugo Bianco di Castellaneta con la canzone “Sei la vita mia” di Mario Rosini, al 3° posto Leonardo Tamburrano di Palagianello, interprete di “Un prete innamorato” tratto dal musical Notre Dame de Paris.
Maristella Pignatelli guadagna, così, l’accesso al Castrocaro Contest Tour 2013 ed un assegno di studio di 1000euro messo in palio dall’associazione Art&Show, organizzatrice della manifestazione patrocinata dal Comune di Massafra, dalla Consulta delle Associazioni, dalla Provincia di Taranto e dall’Habitat Rupestre Puglia.
Oltre alla giuria tecnica che ieri sera ha decretato il vincitore tra i 16 concorrenti in gara, anche Claudia Salomoni dell’etichetta One E Music, in rappresentanza dell’organizzazione del Festival di Castrocaro, e il produttore ed editore discografico Mariella Restuccia di Musitalia. 
È stata quest’ultima a riservare una gradita sorpresa a sei dei finalisti della kermesse massafrese offrendo loro la possibilità di partecipare alla semifinale delle audizioni-selezioni del “Musitalia Festival, obbiettivo Castrocaro”. Puntando su presenza scenica, talento e potenziale artistico espresso dai cantanti, la Restuccia ha selezionato: Ugo Bianco, Leonardo Tamburrano, Aldo Liotino e Idilio Miraglia di Taranto, Michela Marinò di Matera e Carmela Serra di Palagiano.
La prima edizione del “Festival Città di Massafra Canta che ti passa – Una voce per Castrocaro” si è chiusa, dunque, con un doppio verdetto ed un ampio successo di pubblico.
«La manifestazione è perfettamente riuscita – commenta il vicesindaco Antonio Viesti -. È stato bello vedere tante presenze di forestieri tra il pubblico che hanno apprezzato l’evento e la città. Un aspetto su cui puntiamo molto». Viesti, parla anche di «crescita globale del progetto» sottolineando «l’apertura a tematiche di grande attualità in ambito culturale, sociale e sportivo».
Soddisfatto, il direttore artistico del Festival, Roberto Panarelli, pensa già a disegnare il futuro della manifestazione: «Continueremo a lavorare puntando sulla qualità dell’evento, che, dal prossimo anno – annuncia – si presenterà in una veste tutta nuova, in grado di assicurare spettacolo e spessore artistico in un’unica competizione».
Apprezzate le voci di Simone Gammino vincitore del Castrocaro Festival Friends 2011 e di Stefania Rocca, finalista, quest’anno, al 55° Festival di Castrocaro “Voci Nuove Volti Nuovi”, ospiti della serata, e il duetto Yvonne Tocci-Damiano Russo che ha regalato intense emozioni. Così come il tributo finale a Lucio Dalla da parte del cantautore Francesco Santoro che ha preceduto la premiazione finale.

About these ads
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: