“Canta che ti passa”, Intagliata e Maselli le prime finaliste

Sara Intagliata da Taranto e Rosaria Maselli da Castellaneta sono le prime due cantanti a guadagnare l’accesso diretto alla finalissima del 30 agosto, del “Canta che ti passa in tour 2010”. Successo per la serata inaugurale della manifestazione canora itinerante, organizzata dall’Associazione Culturale “Art & Show”, in collaborazione della “Multimedia System Computers” di Massafra.
Nel suggestivo scenario del Castello medievale di Massafra, tra i consensi unanimi di un attento e numeroso pubblico (circa 1500 presenze), è partito ufficialmente il tour 2010 del “Canta che ti passa”.
Tra effetti scenici, coreografie (curate dal centro studi danza “Hollywood dance” di Giuseppe Albanese) e impostazione, tante le novità registrate dalla kermesse canora che, come nel tour 2009, ha confermato il connubio vincente pubblico-manifestazione.
Dieci i concorrenti in gara (provenienti da Taranto, Castellaneta, Crispiano, Sannicandro e Valenzano), presentati dal direttore artistico Roberto Panarelli e accompagnati sul palco dalla madrina della serata, Antonella Maraglino: Sara Intagliata col brano (Amarti sì), Raffaele Boccia (My way), Idilio Miraglia (Per tutte le volte che), Rosaria Maselli (Monnalisa), Antonio Lupo (Sparirò), Edy Mesi (Insieme), Michele Petronella (O sole mio), Beatrice Fasano (Il mare calmo della sera), Roxi (Sei bellissima), Roberto Nardelli (Pensa).
Se a trionfare sono state Sara Intagliata e Rosaria Maselli, che hanno ricevuto dal team manager del gruppo Antonello Piccolo un trofeo, al 3° e 4° posto (posizioni che consentono di partecipare alla serata dei ripescaggi del 23 agosto “Canta che ti passa in tour – io ci riprovo: per la finale ci siamo anche noi”), si sono piazzati Edy Mesi di Valenzano e Roberto Nardelli di Palagiano.
I candidati al secondo trofeo “Canta che ti passa” sono stati giudicati da una qualificatagiuria tecnica composta da Gianni Ciarella (pianista compositore di fama nazionale), Rossella Mastrangelo (soprano), Domenico Francioso (maestro di tromba), Girolamo De Pace (docente di flauto traverso), Salvatore Del Giudice (batterista), Donato Lasigna (batterista), Alberto Chirico (chitarra e voce), Antonio Motolese (chitarra e voce), Lino Donvito (bassista), Piero Lanza (chitarrista) e Pasquale Sponselli (tastierista).
La serata, che ha visto la presenza del sindaco di Massafra Martino Tamburrano, è stata aperta dal cantautore Francesco Santoro, con la sigla (già tormentone dell’estate 2009) “Canta che ti passa”.
Nel corso delle tre ore di spettacolo Santoro ha presentato il suo ultimo lavoro discografico, che contiene la nuova danza dell’estate 2010: “La ballata del gratta gratta”.
Diversi gli ospiti che hanno contribuito ad arricchire il momento culturale: lo scrittore Roberto Turi, autore del libro Solo … “sguardi”; dalle selezioni di “Amici”, Nicola Malagnini; Arisababy Cover. (foto: www.cantachetipassa.info)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: