Festa dei Santi Medici e del patrono Michele Arcangelo

Festa liturgica domenica 26 settembre 2010.
Orari delle sante messe nella chiesa dei Santi Medici: 6,30 – 8,00 – 9,30 – 11,00 (presieduta dal vescovo) – 17,00 – 19,00.
Lunedì 27 – Sante messe ore 6,00 – 8,00 – 9,30 – 11,00 –  16,30: santa messa, subito dopo processione verso piazza Risorgimento – 18,30: santa messa in piazza Risorgimento, a seguire processione con le candele e “cavalcata”.
In mattinata, in piazza Risorgimento alle 7,30: benedizione dei cavalli.
Martedì 28 – Sante messe ore 6,00 – 8,00 – 9,00 messa presieduta dal parroco don Salvatore Di Trani e processione del mattino verso l’ospedale e rientro nella chiesa del Carmine – 17,00 messa nella chiesa del Carmine e bacio delle reliquie dei Santi Medici  – ore 19,00 santa messa. In serata, alle 20,30 in piazza Garibaldi, concerto lirico-sinfonico della banda città di Campobasso. Alle 23, lo spettacolo di fuochi pirotecnici.
Il programma civile prevede dal 27 al 29 la fiera mercato in Lungovalle Niccolò Andria, dalle 8 a mezzanotte.
Ai festeggiamenti in onore dei Santi Medici seguiranno, mercoledì 29, quelli in onore del santo patrono Michele Arcangelo che si concluderanno con la solenne processione dopo la messa nel duomo alle 18 presieduta dal vescovo diocesano ed il concerto della cantante Alexia, alle 21, in piazza Garibaldi.

LE ALTRE NOTIZIE

Domani, sabato 25 settembre, in occasione della XVII Giornata mondiale per la prevenzione dell’Alzheimer, l’associazione massafrese “Non Solo Alzheimer”, presieduta dalla dottoressa Imma Ricci (info: 329/1847338), sarà presente nella cittadina ionica con un gazebo informativo sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore di Gesù, in corso Roma, dalle 10 alle 12. A livello comunitario la Commissione europea sostiene iniziative coordinate e programmi congiunti per garantire prevenzioni, diagnosi cura e assistenza di oltre sette milioni di persone con demenza in Europa e ai loro familiari.

Sarà presentato nella scuola elementare “De Amicis” di Massafra, domani, alle 11, il libro “L’ultima notte con Dioniso” di Angelica Cardone, edito da Dellisanti. Si tratta di una raccolta di canti popolari massafresi, frutto di ricerche ed interviste condotte dall’autrice, finalizzata al recupero e alla valorizzazione della cultura popolare.

In occasione della festa dei lettori, domani sera, alle 18, i “Presidi del libro” di Massafra e la scuola media “Niccolò Andria”, inaugureranno la nuova biblioteca scolastica “Ludovico De Luca” . L’ evento è patrocinato da: Regione Puglia, Ufficio Scolastico Regionale, Provincia di Bari e Comune di Massafra. Interverranno: il dirigente scolastico Patrizia Capobianco, l’assessore alla Cultura Giandomenico Pilolli, lo scrittore giornalista Rai Raffaele Nigro, la docente di Storia e Filosofia Apollonia Guagliardo, il presidente della Consulta delle associazioni di Massafra Emmanuele La Tanza. Nel corso della serata sarà possibile ritirare copia de “Il dialogo dei pensieri” opera teatrale inedita di Ludovico De Luca. Il ricavato delle offerte libere sarà devoluto alla Fondazione Internazionale “Valsè Pantellini” per la ricerca e lo studio delle malattie degenerative.

Domani, alle 19, nel Teatro Comunale di Massafra, in Piazza Garibaldi, sarà presentato il terzo corso di Formazione socio-politica promosso dall’associazione “Conoscere ed Agire”, centro autonomo ed indipendente, col patrocinio del Comune, assessorato alla Promozione dell’associazionismo. Interverranno: il sindaco Martino Tamburrano, l’assessore Antonio Cerbino, il presidente dell’associazione “Conoscere e Agire” Pino Presicci. Il programma della serata sarà arricchito dalla relazione del docente di Organizzazione aziendale e gestione delle risorse umane, formatore e consulente di direzione, prof. Francesco Pazienza. Le conclusioni saranno affidate al vicepresidente dell’associazione Vissia Martino. Per informazioni ed iscrizioni al corso: tel.
099/8858366, 099/8851102, sito web: http://www.conoscereeagire.it.

Domani sera, alle 20.30, in piazza Vittorio Emanuele, concerto di Ambrogio Sparagna nell’ambito del nono festival internazionale della fisarmonica “Città di Massafra – Terra delle gravine”. Un artista noto per le sue esibizioni dal vivo e per le numerose incisioni discografiche, maestro concertatore del festival “La Notte Della Taranta” di Melpignano dove, per l’occasione, ha fondato l’Orchestra popolare de “La Notte della Taranta” composta da sessanta elementi con strumenti di musica popolare con cui ha dato vita, per tre anni di seguito, a spettacoli straordinari che hanno attratto decine di migliaia di spettatori.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: