Madonna della Scala, è il giorno della festa

Oggi, alle 11.30, in via Vittorio Veneto, angolo viale Marconi, la comunità cattolica e la municipalità rinnoveranno il Patrocinio alla Madonna della Scala, affidandole le simboliche “chiavi della città”. Il sindaco Martino Tamburrano consegnerà le “chiavi della città alla Madonna della Scala” e rinnoverà, a nome di Massafra, l’invocazione alla Beata Vergine Maria, affinché continui a proteggere ed a preservare il popolo massafrese ed il suo territorio. Il vescovo della Diocesi di Castellaneta, mons. Pietro Maria Fragnelli, con la sua presenza sancirà solennemente l’importanza del rito.
La protezione della Madonna della Scala risale al 1743, quando, in occasione di un devastante terremoto che colpì duramente molte località dell’Italia meridionale, Massafra fu graziata. Il popolo massafrese, attribuendo lo scampato pericolo all’intercessione della Madonna della Scala, la invocò come sua protettrice e ne chiese il riconoscimento al Papa che lo accordò nel 1776.
Il corteo civico muoverà da piazza Garibaldi alle 11, per raggiungere la Insigne Collegiata di San Lorenzo, dalla quale, congiuntamente al vescovo ed alle confraternite, si avvierà lungo via Vittorio Veneto per l’incontro con il simulacro della Madonna proveniente dall’omonimo santuario. Il rito della consegna delle “chiavi della città” è un intreccio di fede, devozione e tradizione popolare.
Inoltre, il programma dei festeggiamenti civili prevede per stasera, in piazza Garibaldi, dalle 21 alle 23, il concerto della banda “Città di Massafra”; alle 22,30 lo spettacolo di fuochi pirotecnici. Domani, dalle 20.30 alle 23, sempre in piazza Garibaldi, concerto rock del gruppo “Agape” con la partecipazione di Pierdavide Carone.
In considerazione dei festeggiamenti, informano dal Comune, oggi e domani, la circolazione stradale subirà alcune variazioni, pertanto tutti gli automobilisti sono invitati a prestare la massima attenzione alla segnaletica opportunamente predisposta dal Comando di Polizia Municipale.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: