Omaggio musicale a don Tonino Bello, domani al Comunale

Martedì 7 giugno 2011, alle ore 20, il Teatro comunale di Massafra ospiterà la presentazione del progetto musicale “Un’ala di riserva” – Messa laica per don Tonino Bello, composto dal cd di Michele Lobaccaro “Un’ala di riserva” e dal libro “Preghiera a Cristo” di don Tonino Bello pubblicato dalle edizioni la meridiana di Molfetta.
L’evento è promosso dalla Residenza Teatrale di Massafra, in collaborazione con la cooperativa sociale “Il Filo di Arianna”, il Presidio del Libro e l’associazione “La Finestra”, e rientra nella stagione 2010 – 2011 “Scenari in Rete” promossa dal “Teatro Le Forche”, nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo al Teatro Pubblico Pugliese.
“Un’ala di riserva” è un omaggio musicale a don Tonino Bello. L’ideatore del progetto è Michele Lobaccaro, musicista e autore dei Radiodervish.
Lobaccaro ha scritto i testi e le musiche intorno a tre idee ispiratrici. La prima è nelle parole stesse di don Tonino: “La pace è finita, andate a messa. Ché se vai a messa è finita la tua pace”. Questo disco pertanto è una messa … che non lascia in pace.
La seconda è la convivialità di esperienze musicali diverse. Le migliori sensibilità artistiche pugliesi infatti hanno dato voce e musica ai brani: da Caparezza a Nabil dei Radiodervish, da Alessia Tondo e Antonio Castrignanò della Notte dalla Taranta, dalle Faraualla al gruppo italo albanese degli Adria, da Giovannangelo de Gennaro a Fabrizio Piepoli, Alessandro Pipino, Antongiulio Galeandro, Davide Viterbo, la Banda G. Verdi di Sannicandro di Bari, Livio Minafra, Bepi Speranza e l’Ensemble Calixtinus. Una sola preziosa eccezione è la partecipazione del maestro Franco Battiato.
La terza è la scelta di utilizzare i testi latini per i canti canonici della liturgia (il Sanctus, l’Agnus dei, Il Credo, il Gloria, il Kyrie, il Magnificat) ritmati però secondo sonorità mediterranee. Una novità e una innovazione nella tradizione del repertorio musicale liturgico.
Il cd è accompagnato da un testo inedito e fortemente lirico di don Tonino, “Preghiera a Cristo”.
All’incontro, oltre all’autore del progetto, parteciperanno Guglielmo Minervini, direttore editoriale de “La Meridiana”, e Chiara Alessio, aderente a Pax Christi.
Durante la serata, inoltre, Alessandro Pipino, tastierista e polistrumentista dei Radiodervish, e Fabrizio Piepoli, cantante virtuoso dei Radicanto, insieme a Michele Lobaccaro, eseguiranno dal vivo alcuni brani tratti dal cd (è possibile prenotarlo presso la Bottega del Mondo di Massafra, in Via Silvio Pellico 81).
Il coordinamento dell’evento, dedicato al vescovo di Molfetta, che vedrà l’alternarsi di musica, immagini e parole, è affidato a Gabriella Pansini, presidente di “Avamposto Educativo Onlus” di Mottola.
L’ingresso è libero e gratuito. Per maggiori informazioni: 0998801932; 3334832814; http://www.teatroleforche.com.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: