Domani e sabato due spettacoli sulla mafia al Comunale

Al via domani, giovedì 3 novembre, alle ore 18.30, al Teatro comunale di Massafra, il progetto “Il coraggio della verità. La mafia esiste, ma anche noi”, con la presentazione del libro “Demoni e sangue” di Francesco Saverio Alessio (Coppola Editore). All’incontro, oltre all’autore, parteciperanno i giornalisti Pietro Orsatti ed Emiliano Morrone, quest’ultimo in collegamento video.
«’Ndrangheta. Pensiero unico; inumanamente uniforme: potere e ricchezza, ricchezza e potere. A costo della vita. A volte la propria, ma meglio sia quella di altri. Un mito bestiale. Di nessuna utilità sociale e nemmeno individuale, anzi pericolosissimo e mortale. Socialmente e spiritualmente devastante. “Demoni e sangue” non è una vera e propria inchiesta, nemmeno un saggio; è piuttosto un diario che procede per frammenti. Intuizioni che molto in parte ricostruiscono il complesso intreccio delle relazioni eccellenti della criminalità organizzata calabrese. Idee di inchieste possibili. Spezzoni di interviste. Un parziale ritratto dei notabili e dei politici calabresi derivato dall’esperienza sul campo: faccendieri intrallazzati fra ’ndrangheta, servizi segreti nazionali ed internazionali e massoneria specializzata in criminalità. La classe politica perfettamente aderente, tra la Calabria, Roma e Bruxelles, ad una vasta rete criminale che condiziona anche il governo nazionale».
La serata sarà dedicata a Max Cavallo, videomaker massafrese prematuramente scomparso, amico fraterno dell’autore e di Emiliano Morrone. La rassegna di eventi sulle organizzazioni criminali (incontri culturali, spettacoli teatrali, videoproiezioni, esposizioni e visita ai terreni confiscati alle organizzazioni criminali) in programma sino a maggio 2012 – promossa dal Teatro Le Forche, dalla cooperativa sociale “Il Filo di Arianna”, dalla sezione di Taranto di “Libera – Associazioni, nomi, numeri contro le mafie”, in collaborazione con le associazioni “La Finestra” e “Max Cavallo”, la casa editrice Coppola Editore di Trapani, la Libreria Im@n, il cineteatro “Spadaro” e la Bcc Massafra e rientrante nella stagione 2011 -2012 “Scenari in Rete” della Residenza Teatrale di Massafra, nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – proseguirà sabato 5 novembre, con lo spettacolo “La macchina del fango”, in programma alle ore 21. La messa in scena, tratta da un articolo di Roberto Saviano sull’assassinio di don Peppino Diana per opera della criminalità organizzata, è una lezione di teatro civile, con l’utilizzo delle maschere della “Commedia dell’Arte”. La regia è di Carlo Formigoni. Con Vito Latorre, Valentina Chiefa, Donatello Demita, Valentina Rota, Sara Ghionna, Antonio Repole, Ermelinda Nasuto e Angelica Schiavone.
L’ingresso ai due eventi è libero. Per maggiori informazioni: 0998801932.

Advertisements
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: