Economia pugliese, venerdì sera, esperti a confronto

“Economia: introduzione e collocazione della Puglia nel sistema produttivo nazionale”. È il tema del convegno in programma per venerdì 23 Marzo, alle 18, nel Palazzo della Cultura, organizzato dall’Università Popolare delle Gravine Ioniche (Upgi), in collaborazione con il Comune, la Biblioteca comunale, la Consulta delle Associazioni.
Partner: Lions e Leo club “Le Cripte” di Massafra e Mottola, Fidapa sezione di Massafra, liceo “De Ruggieri”, istituti tecnici “Mondelli” e  “Amaldi”, Presidio del libro,  Galleria “Segmenti d’Arte”.
Programma della serata:  saluti del sindaco Martino Tamburrano, del presidente del Consiglio comunale Giandomenico Pilolli, dell’assessore alla Cultura Antonio Cerbino; relazioni di Emmanuele La Tanza, dirigente aziendale; Raffele Rescina, del promotore finanziario. Coordinamento e introduzione di Loris Rossi, già responsabile della Biblioteca Crsec  Ta/50.
La manifestazione sarà arricchita dalla rassegna di arte visiva di Nicola Andreace sul Contesto del Territorio Pugliese.

Annunci

Food Sound System, venerdì, Donpasta a Massafra

“Se hai un problema…aggiungi olio”. È il motto di Donpasta, al secolo Daniele De Michele, d.j., economista, appassionato di gastronomia, presente venerdì sera, al Teatro Comunale di Massafra, con il Food Sound System – Riflessioni di un gastrofilosofo. Il suo primo progetto, trasformato da libro edito da Kowalski in spettacolo multimediale in cui si mescolano cucina, musica, racconto popolare ed immagini che viaggiano attraverso il teatro contemporaneo, le favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro.
Accompagnato da Antonio Trinchera, chitarrista e manipolatore di suoni, Donpasta inizia il suo racconto mentre zucchine, peperoni, melanzane fondono nell’olio e diffondono in sala odori di soffritto che risvegliano i sensi. Sono storie di un viaggiatore, un’anima migrante in una sorta di road movie in cui sfilano uliveti, strade di notte e mercati rionali. Rigorosamente dal vivo, la musica suona verso i fornelli ed i fornelli la ripagano della stessa moneta. Nuove lasagne musicali spruzzate in levare di reggae, jazz e rock. Nick Drake, Coltrane, Tom Waits, The Clash divenano ingredienti da aggiungere q.b. Quanto basta, a questo viaggio periferico. Dai video altri ingredienti, come veri e propri attori che ci preparano alla tavola.
È così che il Food Sound System fluisce, in una sorta di stillicidio gastronomico per lo spettatore. Contrario al “fast food” e agli Ogm, denuncia le nuove forme di caporalato e rivendica il cibo come frutto di commistioni meticce… come pasta e sarde.
L’evento, organizzato dal Centro Culturale Kalliope e dall’Associazione culturale Maharajah, é il primo dei tre appuntamenti in programma per la VII edizione del Festival Anime Migranti – CultureInMovimento 2012. Nella prima parte della serata, dalle 20.30, è prevista una degustazione di vini e prodotti tipici pugliesi. Alle 21.30, avrà inizio lo spettacolo, portato in tournée europea.
Ticket d’ingresso: 10euro. Info e prenotazioni: 320.4838342.

Moby Dick, poema del mare, stasera al Comunale

Ultimo appuntamento, stasera, con la stagione di Prosa 2011/2012, promossa dal Comune di Massafra in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.
Al Teatro Comunale, Maccabeteatro porterà in scena “Moby Dick, poema del mare e della mia anima immortale” di Francesco Niccolini. «Questo Moby Dick si incarna in un poema shakespeariano immerso nella Bibbia e nel salso del mare. È carico di tragicità con tanto di maledizione e di profezia con il capitano Achab, tra Macbeth e Lear, che non può far altro che correre verso il proprio destino di morte, distruzione e immortalità. Sotto un cielo bellissimo e silenzioso, sopra un mare mostruoso e incantevole, viene fuori l’indifferenza alle ridicole scelte degli umani che si dannano l’anima convinti di lasciare un segno su questo “pianetino periferico” e che finiscono con l’essere inghiottiti e ridotti a niente».
Saliranno sul palco: Elisa Barucchieri, Giancarlo Luce, Totò Onnis.
Le musiche originali sono composte ed eseguite dal vivo da Giancarlo Pagliara.
Le scene, i costumi, le luci e la regia sono di Enzo Toma.
Lo spettacolo è prodotto nell’ambito di Teatri Abitati – Una rete del contemporaneo. Biglietti al botteghino: posto unico 10euro; ridotto 8euro.