Oggi e domani, ultimo weekend di “Terra e Sangue”

Grande successo per “Terra e Sangue”, il progetto turistico culturale promosso dalle associazioni massafresi La Rupe e Terra di Puglia che coniuga storia, tradizione, enogastronomia e teatro in un unico grande evento.
Oltre un migliaio le presenze complessive – più della metà forestieri, provenienti dai Comuni dell’arco ionico e dalla Murgia – registrate nelle prime quattro serate nella masseria Accetta Grande, pronta ad ospitare il weekend conclusivo della manifestazione.
Sabato 21 e domenica 22 luglio, a partire dalle ore 19, infatti, ritornano gli itinerari culturali, la degustazione dei prodotti tipici del territorio ionico e il musical “La Lupa. Tormento di un amore”. In più, la mostra sulla civiltà contadina allestita dall’associazione fotoamatori “Grandangolo”.
In tantissimi hanno accettato e apprezzato l’invito a lasciarsi travolgere dal viaggio nel tempo all’interno della suggestiva location proposto dalle due realtà associative. Pieno di fascino il percorso che conduce il visitatore alla riscoperta delle passioni e dei sapori della civiltà contadina del Novecento, attraverso la visita guidata, il racconto della vita quotidiana agreste e il dramma musicale.
«Sensazioni da brivido e grandi emozioni per la messa in scena dell’opera del Verga: La Lupa – questo il commento allo spettacolo dell’autore Rai Paolo Matarazzo -. Ottima la rivisitazione dei testi con le musiche del maestro Girolamo di Pace, che esaltano le storie passionali, raccontate e cantate, da grandi professionisti dello spettacolo. L’immagine di una femminilità primitiva e desiderosa dell’amore di Nanni non è lontana dalla nostra realtà. Il testo rende lo spettacolo coinvolgente concentrando la tensione emotiva durante tutta la narrazione. Non mancano colpi di scena e una notevole interpretazione delle canzoni appropriatamente scritte…Ottima l’idea dell’inserimento del duo “I Battista”(Cardillo e Nanni) ovvero Giambattista Recchia & Giambattista Recchia autori ed interpreti di bellissime liriche, assistiti dall’Euro Show Italia, reduci da varie affermazioni su tutto il territorio italiano voci difficili a dimenticare. Lo spettacolo è da non perdere. Bravi tutti, attori, scenografi, addetti alle luci ai suoni e costumi con una sapiente regia passionale di Francesco Casulli. Ragazzi, vi aspettiamo al “Sistina” di Roma».
Il costo del ticket d’ingresso all’intero evento è di 12 euro a persona. Riduzioni: 10 euro per i gruppi superiori a 10 unità; 6 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni. Ingresso gratuito per i bambini fino a 5 anni.
I biglietti sono in vendita a Massafra (presso le sedi di Terra di Puglia, in piazza Garibaldi, 38 e de La Rupe, in Lungovalle Niccolò Andria, 2/4) e a Taranto al Box Office di via Nitti. Per informazioni: http://www.terraesangue.it. Prenotazioni al numero 3459890341.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: