Il Jazz degli Opa Cupa e “fèfe e fògghje” stasera al Castello

Opa Cupa e sagra d Fèfe e fògghje_fave e verdura_al CastelloLa musica degli Opa Cupa e prima Sagra di “Vitamina Effe Effe – “fèfe e fògghje” (fave e verdura), stasera, nella piazza d’Armi del Castello di Massafra, per la rassegna “Pane, Amore e… Terra mia” della Pro Loco,  nell’ambito della II edizione di “Massafra Summer Jazz” con la direzione artistica di Barbara Miraglia. Dalle 21, in scena, una della band più innovative nel mondo del Balkan Jazz. “Opa Cupa” è il grido di esortazione alla danza degli zingari del Sud-Est Europa, è un progetto musicale nato nel Salento.
Il progetto nasce, in origine, con la ricerca del repertorio musicale dei Balcani, ma sempre più i testi e le musiche originali scritti da Cesare Dell’Anna, si incrociano con le sonorità jazz e quelle bandistiche tipiche della tradizione musicale del Sud Italia, diventando qualcosa di nuovo e originale. Non chiamate questo progetto balcanico, perché è molto di più: Opa Cupa è una fra le poche bands più innovative nel mondo del Balkan Jazz.
Intorno al trombettista Cesare Dell’Anna si riuniscono musicisti di diverse culture (Bosnia-Erzegovina, Albania, Algeria, Bulgaria, Italia meridionale, Marocco, Romania) formando una vera e propria fanfara festosa. I ritmi irregolari sono fortemente influenzati da più stili, creando caleidoscopiche sonorità e affascinanti momenti di pura tecnica interpretativa e musicale.
Opa Cupa spazia e fa tesoro di poliedriche esperienze svolte in ambito etnico e jazz, che fondono ed elaborano i velocissimi «estam» e «horo», dai tempi dispari ed irregolari. Nelle strutture popolari sono introdotti spazi di improvvisazione dove prevale un atteggiamento jazz nella articolazione della frase, cluster improvvisi, situazioni «accordali» dissonanti affidati agli ottoni.
A fare da cornice al concerto, la sagra gastronomica, lo stand informativo con la mostra fotografica di Emergency Gruppo Valle d’Itria, l’esposizione di prodotti dell’artigianato locale e le immagini di “Massafra in cartolina”.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: