Il Palio di Massafra ricorda le vittime del mare

Manifesto di Nicola AndreaceIn seguito alla tragedia consumatasi nelle acque di Lampedusa, l’associazione culturale “MassafraNostra”, con il pieno consenso dei priori dei sei rioni della città, unitamente all’Amministrazione Comunale, sospende la cerimonia di consegna del Palio 2013 ed invita tutti a vivere un momento di unità e di preghiera, partecipando alla Messa che sarà celebrata domani, domenica 6 ottobre, alle ore 19, nella parrocchia di San Lorenzo Martire, in ricordo dei migranti che hanno perso la vita nei pressi dell’isola dei Conigli. Alla celebrazione eucaristica parteciperanno i figuranti dei rioni, senza indossare gli abiti d’epoca, le autorità cittadine e tutti coloro che vorranno manifestare la loro solidarietà per quanto accaduto, che potranno anche contribuire ad una piccola raccolta fondi da inviare alla Caritas di Lampedusa.
Al termine della celebrazione, il sindaco Martino Tamburrano consegnerà il drappo realizzato dal designer Nicola Andreace al rione Pappacoda, vincitore dell’edizione 2013 del Palio, sulle note dell’ “Inno di Pappacoda” che sarà eseguito dall’orchestra giovanile di San Lorenzo, insieme al coro e alla comunità parrocchiale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: